Menu Chiudi

Sportello di Ascolto "Spazio Adolescenti: tutti i colori della vita" presso il liceo "Renato Caccioppoli" di Scafati (SA)

Pediatria preventiva nelle comunità scolastiche e medicina di base

Prevenzione dell'Ipoglicemia

Proponente
Dr. Rita Maddaloni
La Proposta
La prevenzione e la gestione dell'ipoglicemia nel bambino con diabete di tipo 1
Attori
Preside - Collegio dei docenti - Dr. Pasquale Contaldi
Spesa
Volontariato gratuito
Sponsor
Convenzione PON
Risultati
Due corsi di formazione teorico-pratica per tutti gli insegnanti relativi alla prevenzione e alla gestione del bambino con ipoglicemia

Sportello di Ascolto per il Liceo "A. Diaz" di Ottaviano

Proponente
Concordia Magna Res Crescunt Onlus in convenzione con il Liceo "A. Diaz" - Associazione Medica Anardi
La proposta
In un’ottica di prevenzione del disagio e di promozione del benessere, l’offerta di uno Sportello di Ascolto
persegue l’obiettivo di accogliere tutte le richieste tipiche dell’adolescenza ed eventuali dubbi e
preoccupazioni. La presenza di uno Sportello, che accoglie i ragazzi in un momento evolutivamente
delicato e controverso quale l’adolescenza, potrebbe essere una buona occasione per affrontare e
risolvere problematiche inerenti la crescita, l'insuccesso e il bullismo, ma anche uno spazio in cui fare
prevenzione rispetto alle situazioni di disagio e sofferenza (fobie scolastiche, disturbi psicosomatici,
disturbi alimentari ecc.). Questo strumento può anche rappresentare il primo contatto con una figura
d'aiuto, costituendo, nei casi di situazioni più a rischio, quel collegamento verso una presa in carico più
ampia e articolata all'interno di adeguate strutture territoriali.
Attori
Concordia Magna Res Crescunt Onlus - Associazione Medica Anardi - Liceo "A. Diaz" - Psicologi messi a disposizione dalla Onlus - Studenti del Liceo "A. Diaz"
Spesa
Volontariato gratuito
Risultati
In soli quattro mesi gli studenti ricevuti sono stati 51 per esigenze di varia natura che hanno riguardato perlopiù l’orientamento, i problemi con i pari, affettivi, evolutivi e di identità essendo tali temi così centrali nel periodo dell’adolescenza. L’istituto scolastico si è mostrato collaborativo e rispettoso delle esigenze dei ragazzi, senza interferire ma facendo da contenitore a degli incontri protetti e riservati, ritrovando nella figura dell’operatore-psicologo un prezioso alleato per l’individuazione e la prevenzione dei rischi in età adolescenziale.

Progetto Mensa

Richiesta
Dr. Rita Maddaloni
La proposta
Organizzazione di alimentazione sostitutiva del servizio mensa preventivamente preparato dalle famiglie, custodita e proposta in maniera tale che i cibi non si alterino nelle caratteristiche organolettiche e di palatabilità
Attori
Nutrizionisti del gruppo giovani Anardi
Spesa
Volontariato gratuito
Risultati
Il progetto Mensa ha permesso l'apertura del tempo pieno nelle scuole del III Circolo Didattico. Organizzazione di un protocollo alimentare con pasti sostitutivi intercambiabili per 6 giorni della settimana preventivamente preparati dalle famiglie, custoditi in maniera tale che i cibi non si alterino nelle caratteristiche organolettiche e di palatabilità